Nostrissimo Ribbentrop

Ribbentrop è sempre più infatuato della Russia, sulla quale si esprime in termini apologetici, pur facendo ampie riserve sull’efficienza militare sovietica. È arrivato al punto di dire che in mezzo al membri del Politurbo e del Comintern egli si trova altrettanto bene che tra la vecchia guardia del nazismo o tra i vecchi squadristi… E quando gli ho chiesto che valore si deve attribuire al Patto anti-Comintern, ha lasciato cadere la domanda, dicendo che ormai il Comintern non esiste più e che Stalin è diventato l’effettivo campione del nazionalismo russo.

Galeazzo Ciano, L’Europa verso la catastrofe, Mondadori, Milano, 1947, p. 476.

Nostrissimo Ribbentrop
(Di Cuollo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...