La dura legge del Topol

Il tipo con il casco degli U-boot
Contro gli yankee quello lì sei tu
Mi sa che anche al Soviet
te lo tenevi su…
E quello nella foto accanto a te
Non è il fenomeno di Limonov?
Quello che diceva
«scegli, o Putin o me»

Quanti cameragni ci han deluso
Quanti ci hanno preso e poi di peso
Ci hanno buttato
Si alza dalla sedia del bar chiuso
Lentamente Dugin fa un sorriso
E dice:

«Noi, Abbiam capito tutto
È un po’, Come nel Dombass
È la dura legge del Topol
Gli altri spareranno però
Che spettacolo
Quando spariamo noi
Non molliamo mai!
Loro stanno chiusi ma
Cosa importa chi vincerà?
Perché in fondo
I Rossobruni siamo noi
I Rossobruni siamo noi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...